Gianfranco Baruchello, Elisabetta Benassi, Pietro Golia, Sislej Xhafa, Giulio Paolini, Marco Tirelli sono alcuni dei quattordici artisti invitati dal curatore Bartolomeo Pietromarchi per il Padiglione Italia della Biennale arte 2013. Intitolata Viceversa, la rassegna avrà come tema di fondo il doppio. E per incrementare il budget ridotto dalla crisi (600 mila euro in tutto ) arriva la novità di un Crowfunding, raccolta di fondi privati con eventi aVicer Roma, Milano Londra e New York nonché una campagna sul web. “Un metodo di finanziamento allargato, dal basso che sta diventando molto diffuso a livello internazionale – spiega Pietromarchi – tanto che lo ha usato anche il Louvre per l’acquisizione di un’opera”.

Le aspettative, almeno quelle dichiarate, non comunque altissime: “Il nostro obiettivo minimo – dice il curatore- è raccogliere almeno 50 mila euro, ma anche dare visibilità e riconoscibilità a questa parte di sistema che è molto importante in Italia”.

Bartolomeo Pietromarchi ha assunto l’incarico di Direttore del MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma nell’agosto 2011. Nato a Roma nel 1968, Pietromarchi ha diretto tra il 1998 e il 2003 il programma d’arte contemporanea della Fondazione Adriano Olivetti assumendone, dal 2003 al 2007, la direzione. Curatore nel 2007-2008 presso la Fondazione HangarBicocca di Milano, dal 2008 al 2011 è stato curatore al MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma, occupandosi di progetti quali il Premio Italia arte contemporanea. È autore di numerosi saggi e pubblicazioni tra cui la recente Italia in opera, La nostra identità attraverso le arti visive (Bollati Boringhieri 2011).

febbraio 7, 2013   No Comments

aprile 13, 2012   No Comments

«Per produrre oggetti innovativi servono imprenditori con un patrimonio cognitivo nuovo». L’ intuito creativo – essenziale per ogni industriale degno di questo nome – non è più sufficiente. E dove attingere questo «nuovo» per non restare indietro, tagliati fuori dal gioco spietato della globalizzazione? Una strada è quella dell’ arte. Di più: dell’ arte contemporanea, la più difficile, faticosa e insieme profetica, grande dispensatrice di inquietudine e di nessuna certezza. [Read more →]

marzo 9, 2012   No Comments

Adrian_Paci_The_visitors_foro_Cecilia_Fiorenza_2_352-288L’installazione di Adrian Paci, uno dei giovani finalisti in mostra al Maxxi  Italianità, la speranza di un cambiamento in scena al Maxxi

di Maria Grazia Tolomeo per RomaCapitale.net  - I 4 finalisti del premio Italia arte contemporanea promuovono il dialogo fra uomini, territori e creatività, sono esposti al Maxxi i lavori dei quattro finalisti della seconda edizione del Premio Italia Arte Contemporanea. [Read more →]

febbraio 1, 2012   No Comments

Roma – da Libero.it – Il Maxxi di Roma punta sui giovani, con la seconda edizione del Premio Italia Arte Contemporanea. Un’occasione per offrire l’opportunita’, ad un gruppo di artisti ‘in erba’, di farsi conoscere e di presentare le proprie creazioni all’interno degli spazi museali. [Read more →]

gennaio 27, 2012   No Comments

di Elena Bordignon per Vogue.it  –  Dei quattro artisti in lizza per la seconda edizione del Premio Italia Arte Contemporanea promosso dal MAXXI, Luca Trevisani è l’unico che, utilizzando un’espressione in gergo, si è sporcato le mani. [Read more →]

gennaio 24, 2012   No Comments

di Manuela Pelati dal corriere.it 

ROMA – 80 opere tra disegni, modelli, progetti di architettura, urbanistica e paesaggio. La mostra che apre giovedì al Maxxi è un dialogo tra opere di artisti, designer, video maker, con ampi sconfinamenti verso produzioni musicali e televisive.

[Read more →]

dicembre 3, 2011   2 Comments

 
Di Micol Di Veroli per ” GlobArtMag “

Si era già parlato della trasformazione dei poli culturali internazionali in semplici aziende regolate da meccanismi economici e quindi poco inclini alle decisioni di natura per così dire creativa. Ebbene, la scena italiana sembra totalmente affascinata da questo [Read more →]

novembre 4, 2011   No Comments